venerdì, dicembre 21, 2012

Wreck-it Ralph Animation Department T-Shirt


è talmente bella 'stà T-Shirt di "Ralph Spaccatutto" che mi commuove... come la vorrei...

martedì, dicembre 18, 2012

mercoledì, dicembre 12, 2012

12/12/12 ultima data numerica uguale disponibile?


art by http://natereifke.blogspot.it/

Pensavo... siamo a meno di venti giorni dal 2013, a 8 giorni dalla presunta fine del Mondo dei Maya e a una settimana esatta dallo special di "Mistero" su Italia1 sulla "Fine del Mondo" appunto, una delle cose più comiche di sempre, come se uno se finisce tutto rimane sul divano a vedere la TV, mica siamo Homer Simpson... mmmh e poi... ah, c'è stato il primo storico tweet ufficiale del Papà sempre oggi ed è il ventinovesimo compleanno di Michele ZEROCALCARE... comunque è bello ricordare questa data.

Niente così.
ciao
MM

lunedì, dicembre 10, 2012

Buon Compleanno BLOOM!


Buon Compleanno Bloom del Winx Club, è nata oggi, il 10 dicembre 1988, art by Francesco http://badafra.deviantart.com/

venerdì, dicembre 07, 2012

MEMORABILIA - in Accademia la mattina presto


grazie alla galleria che ha messo Vittorio Colarossi su FB mi sono potuto rivedere ai tempi storici dell'Accademia di Belle Arti di Macerata più di 10 anni fà... che tempi... e che sonno la mattina di mercoledì...

mercoledì, novembre 28, 2012

C1P8 & R2D2 di Gashi Gashi

http://gashi-gashi.deviantart.com/art/ep4-255121591?q=gallery%3Agashi-gashi%2F256328&qo=76

CuginoAno intervista Manga-Man

Intervista realizzata da Microsoft© Interviewer V.1.2. da CuginoAno

CuginoAno: Che cosa chiederai a Babbo Natale quest’anno? (la pace nel mondo© è un copyright U.S.A. che non potrà qui di seguito essere presentato)
Manga-Man: ... Eh, pensavo a qualcosa di retrò, molto retrò tipo un vecchio cabinato polveroso con il M.A.M.E. dentro (perchè l'ho visto a Forlì da un amico), ma non ho mai abbastanza soldi e soprattutto spazio, quindi mi riserverò il desiderio per l'anno prossimo, dai... no, no, lo voglio per quest'anno, tanto so che cambio casa...

CA: Che fine ha fatto Carmen San Diego? E poi: chi ti scoperesti fra Carmen e Jessica Rabbit e perché?
MM: Carmen San Diego è intrappolata in una piegatura “spazio tempo” dagli anni '90 e se ti devo dire la verità ha anche rotto proprio le scatole. Per scopare direi Jessica Rabbit perchè è tanta e le sue labbra sono fotoniche... è vero anche che le tette non sono da meno e in mezzo a quelle coscie chilometriche ci sgrufolerei volentieri ma devo prima trovare un bel completino anni'40, cravattino annesso e sigaro in mano...

CA: Chi ti scoperesti invece e come fra Chun-Li e Lara Croft?
MM: Allora facciamo ordine. Fra questi due mostri sacri videoludici direi assolutamente Chun-Li, ci penso da metà degli anni '90, per Lara Croft riservo una spazio solo per una spagnola e quant'altro, mentre per la cinese più famosa dei videogiochi direi che vorrei farlo in piedi per provare il suo spinning kick nelle mie parti basse (ma ovviamente lei non deve avere ne le calze ne le mutande, ebbè!)

CA: Elenca tre videogiochi più difficili da battere in assoluto.
MM: Ah, facile anche se fate presente che sono una vera e propria SEGA videoludica, un grande teorico e storico del videogioco ma vera pippa a giocare a tante cose. In ordine sparso:
1) “Suikoden IV” per i combattimenti casuali ogni 2 cm, Konami non si fa così!2) “Street Fighter III 3rd Strike”, amo quel videogioco alla follia ma uccidere Gill, il mostro finale nonchè miliardario greco nudo bicolore, è tra le tre cose che chiederei al genio della lampada;
3) molti giochi retro degli anni '70 e '80… non ce la facevo mai e rosicavo a bestia... fra tutti sicuramente il figlio giapponese di “Ghouls 'n Ghosts”, “Chou-Makaimura - Super Ghouls 'n Ghosts” per il Super Famicom del 1991 ho sputato tanto di quel sangue per finirlo, ma mai, eh! MAI! Vi pare possibile?

CA: Elenca l’Olimpo di tre titoli dei migliori videogiochi di sempre.
MM: E' dura Cugino, è come dire qual'è il tuo film preferito... vabbè io provo:1)“Monkey Island 1 & 2” della Lucasart Games, uno dei pilastri della mia vita di sempre, mi ha insegnato l'inglese e la comicità di Ron Gilbert e poi ho sempre amato i pirati!2) “King of Fighters '96” della SNK, forse il capitolo più solido e completo della saga di combattimenti più nerdosa solo dopo a Street Fighter della CAPCOM3) “Katamari Damacy” della SONY NAMCO BANDAI, una delle cose più geniali del Mondo, arrotolare le cose in una palla da parte di un nano principe alieno, ma si può? Grazie Keita Takahashi di vivere ed esistere si.4) Non posso non mettere anche “DRACULA X - Castelvania Synphony of the Night” della KONAMI, l'episodio più intimo della saga della famiglia Belmont dove Alucard, figlio di Dracula, combatte la sua natura e il padre. Un platform splendido ed unico è dire poco.

CA: Chi è nei videogiochi il cattivo migliore di sempre?
MM: Geese Howard della saga generazionale SNK, “Fatal Fury” e “King of Fighters”. E' il migliore in assoluto. Forse perchè in parte lo vedo un pò il vero padre mancato dei gemelli Terry e Andy Bogard forse perchè è un miliardario americano sfigato e collezionista di giapponeserie e che ama il Giappone oppure forse perchè è morto centinaia di volte ma torna sempre.

CA: Se un videogioco dovesse parlare di tonno come vuoi che lo farebbe?
MM: Mah, direi che come lo fà Keita Takahashi con il suo “Katamari Damacy” per Playstation2 mettendo tonni interi o tagliati sotto forma di sushi dappertutto nel suo arrotola tutto non è male... un simulatore di Maestro di Sushi so che c'è già, forse una applicativo per fare SOLO tramezzini dove la base è maionese e tonno è ciò che rende il mondo ancora incompleto.

CA: Immagina di poter diventare un personaggio dei videogiochi a tua scelta; chi interpreteresti, perché e che cosa faresti?
MM: Troppo facile... dico Guybrush Treepwood per sempre... anche se tanti mi vorrebbero come il pirata fantasma LeChuck perchè torno sempre e sono ovunque come il prezzemolo. Vivere le avventure dell'apprendista pirata più importante dei videogiochi che si chiama “uomopennello” non avrebbe prezzo per me... anzi vi confesso che in Rete gira un immagine che mi vede già come lui ma vi sfido a ritrovarla!

CA: Metti sul tavolo del confronto queste consolle: Nintendo Wii, Xbox 360, Playstation 3, Nintendo 3DS, NES e Game boy quello a cristalli liquidi.
MM: Ammetto candidamente che ancora non ho una console tripla A in casa, è vergognoso lo so ma come recitava la videointervista di un gruppo di vecchi amici “O scegli di comprarti un NEO GEO o decidi di mantenere la tua famiglia”, comunque la PS3 , di cui ho già alcuni giochi da più di tre anni, sarà il mio prossimo acquisto. L'Xbox360 mi interessa solo perchè ho amici programmatori ma l’Xbox di prima generazione non mi ha dato mai grandi soddisfazioni... me l'hanno regalata per la prima laurea solo per farmi giocare ad una copia usata di “Dead or Alive Extreme Volleyball” per vedere le tette di Kasumi, Ayane & Company sobbalzare e guardarle giocare in bikini, cerco istintivamente un rotolo di scottex al solo pensiero… Per il 3DS della Nintendo come rappresentante dell'ottava generazione di console è una console mitologica, si collega alla rete in modo intelligente è semplice contatta altre console e mette in connessione persone diverse tra di loro è pratica, veloce e smart, permette inoltre retro-gaming intelligente; è un vero e proprio sogno. Il NES è un caposaldo delle home-consoles da sempre è una pietra miliare di tutto senza ombra di dubbio, non sono degno di parlare di questo capolavoro del mondo video ludico poiché non ne ho mai posseduta una personalmente, invece il Game Boy a cristalli liquidi è stato un coito interrotto devo dire, sicuramente sarebbe stato un modo intelligente di rendere una console più appetibile ma il tempo anzi il decennio era sbagliato... grazie a Dio dopo qualche anno la vendita spasmodica di cartucce di POKEMON hanno permesso di non far fallire la Nintendo e di creare il primo Nintendo Double Screen, “il panino” come lo chiamo io che ha permesso poi l'arrivo del GAME BOY del futuro, il 3DS.

CA: Proponi il progetto per un videogioco che vorresti vedere realizzato.
MM: Bene, vorrei fare un adventure game in piattaforme realizzato in pixel art che parla di me e di un mio vecchio collega programmatore che viaggiamo nel tempo ad inseguire il suo cane che ha rubato un osso che permette di attraversare le epoche e che non si ferma mai! Figo, no?

CA: C’è chi sostiene che nel futuro i videogiochi possano sconfinare in campi finora poco sviluppati come videogiochi di apprendimento-studio, ricerca, ai più pericolosi utilizzi militari delle agilità video ludiche, che giudizio ti senti di esprimere a riguardo?
MM: Purtroppo ho una visione molto semplificata dei videogiochi. Quando avevo 15 anni ho giocato con i caschi di realtà virtuale a Londra e in un cabinato e ho vinto una sfida in un colosseo con dei robot combattenti è stata la cosa più figa del Mondo e pensavo che magari nel futuro si sarebbe potuta usare la realtà virtuale e qualsiasi altra cosa per migliorare la vita delle persone e 20 anni dopo penso che i videogiochi dovrebbero tornare al loro antico uso: puro e semplice divertimento fatto di “azione + stimolo visivo o altro = reazione e divertimento”. Basta.

CA: Sono nate prima le Ninja Turtles o il merchandising?
MM: Domanda facilina da un figlio degli anni '80 come me... beh è nato prima il merchandising ovviamente, altrimenti tutti i giocattoli che c'erano prima delle TMNT da cosa venivano? Dalla mente di brillanti designer fichettini? ...eh no...

CA: Inventa un nuovo emoticon con la punteggiatura.
MM: ...ok lo confesso io odio le emoticon e odio il T9 sui cellulari... ora ridete, su!

CA: “Videogames Rule the Earth”, questo è il itolo di un film che ti hanno commissionato di scrivere, faccene una sinossi.
MM: Nell'anno 20XX scenderanno da Marte i terribile Space Invadres per conquistarci tutti e i loro giganti pixels ci schiacceranno uno ad uno, e solo pochi eroi potranno contrastarli , inoltre... e vabbè SI, è vero, ho copiato due corti che ho visto su Vimeo e vari spot di videogiochi... no non ne ho voglia.

CA: Steven Spielberg ha un problema ma non sa come uscirne, deve realizzare un film di zombie ma ha paura che tutto e troppo sia stato detto, ti assume per trovare una via per realizzare il film che esplori aspetti trascurati od inesplorati della questione.
MM: Troppo bello... anche qua, mi verrebbe di copiare “Warm Bodies” di Jonathan Levine in uscita l'anno prossimo e una delle tante idee incompiute del profeta degli Zombie per eccellenza, il grande George A. Romero, ma io la butto là... e se facessimo direttamente una nuova trilogia di film sugli Zombie che sono i “buoni” che devono sopravvivere e gli umani che li uccidono come folli sanguinari che sono invece il vero “cattivo”? Cosa ne dite? Funzionerebbe?

Ringrazio CuginoAno per le domande brillanti e stimolanti che mi ha fatto e vi dò appuntamento a qualcosa di nuovo
A presto
vostro affezionato
MM

Concorso PREMIO JACK STANKY




Da ieri è partito il concorso nazionale per autori esordienti  “Premio Jack Stanky”! 
Giuseppe JO Cafaro bandisce questo concorso con Ospite d’onore online: Laura Scarpa.
Tema del concorso per il premio Jack Stanky: Il Tema è libero!!! L’importante che tutto si svolga per le strade, come nei classici polizieschi e per la storia si usino i personaggi sotto elencati…
Chi sono i personaggi principali: Jack Stanky (ULTRA STANKY), Pretty J (ULTRA J), William Big Scott, Erik (IL CANE), Nemici: Dottor TNT. (IL DINAMITARDO PAZZO), Ken Hellgay (IL CRIMINALE) I personaggi, sono comunque visibili sulla sinistra della locandina (e in basso) su http://jo74.altervista.org/ e su Verticalismi..
Chi è Jack Stanky: è un poliziotto di Los Angeles che si trasforma in un super poliziotto (Ultra Stanky) mangiando delle speciali ciambelline energetiche.


Ah, vi parlo di questo perchè faccio parte della Giuria che il 31 maggio del 2013 decreterà il vincitore! 

Scrivete e inviate il materiale a premiojackstanky@libero.it

In Bocca al lupo a tutti!
ciao
MM

amate questo genere di illustrazioni?


fate un salto sullo splendido http://bibliodyssey.blogspot.it/ ne rimarrete rapiti!

giovedì, novembre 22, 2012

FINALMENTE il nuovo film di HAYAO MIYAZAKI!!!!!!!!!



"Kaze Tachinu" (The Wind Rises) dicembre 2013? di Hayao Miyazaki

Il nuovo lavoro di Miyazaki sarà basato su una striscia di un numero giapponese degli anni '90 di Model Graphix disegnata dello stesso Hayao Miyazaki e toccherà, un'altra volta, un tema molto amato all'artista come quello del volo e degli aviogetti. L'opera sarà infatti dedicata al grande Jiro Horikoshi. Egli è stato uno dei più importanti ingegneri aeronautici della Mitsubishi, nonchè il designer responsabile del Mitsubishi A6M Zero fighter, l'aereo da guerra impiegato dal Giappone durante l'attacco alla base di Pearl Harbor.

Qualche cenno sulla storia: la nostra avventura inizia con Jiro da giovane, che incontra il leggendario ingegnere aeronautico italiano, Giovanni Caproni, progettista del Caproni Ca.309 Ghibli, che è tra l'altro il motore che ha dato origine al nome dello studio d'animazione più importante del Giappone.

Che dire? Non appena nel sito ci sarà qualcosa ci butteremo a pesce:
http://www.makko.biz/whois/whois.php?q=kazetachinu.jp

a presto
ciao
MM

intermezzo d'arte di Anullo


Dimitri Anullo, "Paesaggio montagna roda"

tecnica: materiale pittorico a base di carbonio

anno: 1980

dimensione: 30 cm x 26 cm x 0 cm

luogo: Pescheria da Gigio, Porto Sant'Elpidio (FM)

Il nuovo film di Isao Takahata è Kaguya-Hime!!!



immagine da http://kimono-nao.tumblr.com



Kaguya-Hime no Monogatari” (Princess Kaguya Story), luglio 2013? di Isao Takahata

A 13 anni dalla sua ultima pellicola, "Hōhokekyo tonari no Yamada-kun" (My Neighbors the Yamadas) 1999, il grande Isao Takahata (papà dell'Heidi animato più famoso degli ANIME NdMM) curerà l’adattamento del racconto folkloristico giapponese Taketori Monogatari (La storia di un tagliabambù) fatto secondo i canoni delle classiche "Chōjū-jinbutsu-giga" nipponiche del 12° e 13° (si tratta di una famosa serie di emakimono avente come protagonista degli animali antropomorfi (proprio come in "POMPOKO") realizzando sicuramente con lo Studio Ghibli un nuovo grande CLASSICO per l'estate 2013!

La colonna sonora sarà curata dal compositore Shinichiro Ikebe con la compagnia di Tokyo Concerts che ha già iniziato a lavorarci e il sito ufficiale registrato dallo Studio Ghibli http://www.makko.biz/whois/whois.php?q=kaguyahime-monogatari.jp

letta su http://ghiblicon.blogspot.com.au/2012/11/new-miyazaki-and-takahata-films-titled.html

GIOIA e TRIPUDIO!

P.S. = Ah, se volete approfondire potete acquistate:


"Storia di un tagliabambù" di Anonimo
Curato da: Boscaro A.
Editore: Marsilio
Collana: Letteratura universale. "Mille gru"
Data di Pubblicazione: Maggio 1998
Pagine: 104
ISBN: 8831767941
ISBN-13: 9788831767941

 va bene?
ciao
MM

Arthur Spiderwick's Field Guide to the Fantastical World Around You...


ahhh... non vedo l'ora di sfogliarlo...

mercoledì, novembre 21, 2012

Mangaman not impressed like McKayla Maroney



se l'atleta McKayla Maroney l'ha fatto fare pure al presidente Obama... chi sono io per non essere "not impressed"?

caro Gashi Gashi io non ho parole


caro Gashi Gashi io non ho parole

http://about.me/Gashi
http://gashi-gashi.deviantart.com/

martedì, novembre 20, 2012

ahhh, finalmente è arrivato l'Armadillo!


Che emozione! Mi è arrivato finalmente la copia de "La Profezia dell'Armadillo" di Michele Rech "ZEROCALCARE" dal caro MAKKOX di http://www.canemucca.com/ 

L'ho preso qua, eh http://makkox.it/zerocalcare-la-profezia-dellarmadillo-quinta-ristampa/

Felicità e tripudio!!!

Vedrete a breve apparirà un'intervista al Michele...

venerdì, novembre 16, 2012

Manga-Man con la t-shirt della Guinness


art by Denis Agostinelli

come trovare l'inutilità del Web? Ci pensa Tim Holman


proprio stamattina mi hanno mostrato questo qua sotto:


l'autore è questo bel ragazzotto yankee qui sopra, Tim Holman (http://tholman.com/), un consiglio... fateci un giro, vi divertirete parecchio, sia da soli che in compagnia.

ciao
MM

giovedì, novembre 15, 2012

Cercate un artbook? C'è Parka Blogs!

Se cercate un bel artbook di film, serie tv, cartoni animati e/o altro ma non siete sicuri se acquistarlo a occhi chiusi in Rete non preoccupatevi, c'è lo spettacolare blog di PARKA, un ragazzo singaporese che li mostra, recensisce e sfoglia per tutti noi qua:
http://www.parkablogs.com/

Cosa ne dite, eh?

Grazie a lui ho acquistato il "The Art and Making of Hotel Transylvania" di Tracey Miller-Zarneke di 160 pagine edito da Titan Books il 25 settembre 2012...

Nient'altro.
ciao
vostro
MM

Sono già passati 10 anni!



quella sopra è una foto di Cristian Sbattentini su richiesta del sottoscritto... mentre quella sotto sono io nello studio di casa dei miei a Tolentino (MC) quando facevo il giornalisto per la PlayPress Publishing nel 2003...

martedì, novembre 13, 2012

Esiste un desktop più rilassante?


Riusciranno ad entrare in un videogame insieme?


Posto questa foto con l'augurio che la Revolution Software pensi che Stefano, io e Maurizio siamo ben assortiti per essere degli Incidental Characters per il nuovo episodio della serie di Broken Sword: "Broken Sword the Serpent's Curse Adventure"... beh dopo averlo co-finanziato su Kickstarter (http://www.kickstarter.com/projects/165500047/broken-sword-the-serpents-curse-adventure?ref=live) almeno questo no?

ciao
vostro
MM


giovedì, novembre 08, 2012

padremanga by Crisba


padremanga è creato da Cristian Sbattentini (pensando ad un incrocio tra Manga-Man e Padre Pio)

mercoledì, novembre 07, 2012

Obama WIN!



“Altri quattro anni insieme. Grazie a tutti”

Sei grande Barak! Sono davvero contento per te, la tua famiglia e gli U.S.A.

mercoledì, ottobre 31, 2012

Buon Halloween 2012!!!


cari lettori "vestito da fruitore di film in 3D" (con gli occhialini regalati e mai usati NdMM) vi segnalo due cosette augurandovi una felice nottata di Halloween.

L'apertura della mia paginetta in dailybooth http://dailybooth.com/mangaman & l'apertura di un altro Tumblog sperimentale qua http://mmwebcamadventures.tumblr.com/

Divertitevi.
ciao
vostro MM

martedì, ottobre 30, 2012

foto epocale di un Arnold molto lontano


... eh! come era bello Arnold quando fumava sigari e sparava a destra e a manca...

mercoledì, ottobre 24, 2012

"Arte Morta", 1999 di Sergei Livashenko


Sergei Livashenko, "Arte Morta", 1999

tecnica mista

Karakalpak Museum (http://savitskycollection.org/), Uzbekistan

giovedì, ottobre 18, 2012

RENUVATIO

cari lettori oggi leggendo un pensiero di Leonardo da Vinci (messo su inchiostro dal caro Andrea Michetti) facevo varie congetture e riflessioni... l'avvento della piattaforma di Tumblr mi ha assorbito molto negli ultimi 2 anni e ho trascurato il mio blog qui su blogger. Vi chiedo pazienza dato che tornerò a piene mani e con roba di qualità solo per voi... a presto dal vostro effezionatissimo MM 

photo shoted by Matteo Rat-Man Gamberoni

Gladiatori di Roma oggi al cinema!!!


ho preso la recensione da quella de http://www.ilgiornale.it/news/film-weekend-gladiatori-roma-3d-848282.html


Il piccolo Timo rimane orfano durante l'eruzione che distrugge Pompei. Adottato dal generale Chirone, si trasferisce a Roma e trascorre l'infanzia con la di lui figlioletta, Lucilla. Quando la bambina va a studiare in Grecia, Timo inizia a demotivarsi e diventa un pigro sfaccendato. Trascorsi otto anni Lucilla fa ritorno e, oramai ragazza, è promessa sposa al vanitoso gladiatore Cassio. Timo per conquistarla darà fondo a tutta la sua forza di volontà e cambierà se stesso.

Costato ben 40 milioni di euro e 5 anni di lavoro cui ha preso parte uno staff di 500 persone, è appena uscito in 400 copie "Gladiatori di Roma 3D", nuovo arrivato tra i titoli di animazione. Sono numeri importanti per non dire stratosferici visto che si tratta di una produzione italiana.

A dire il vero l'impronta hollywoodiana c'è, perché Igino Straffi, produttore e regista del film, ha ingaggiato come sceneggiatore niente meno che quello del primo episodio della saga "L’Era Glaciale", Michael J. Wilson. Questa partecipazione di lusso ha sicuramente aiutato la riuscita dell'opera ma ne ha attutita la forza dirompente perché ha significato mettere in scena tutta una serie di stereotipi dell'animazione visti e rivisti nei titoli americani.

Visto il coraggioso dispiegamento di forze profuse, forse non c'era margine di rischiare ulteriormente distaccandosi dalla tradizione.

Le scenografie di sfondo sono belle e particolareggiate e il 3d visivamente molto potente, ma i movimenti di macchina appaiono spesso troppo veloci e i volti dei protagonisti un po' limitati nell'espressività. Sul doppiaggio stendiamo un velo pietoso perché fa veramente impressione la mancata sincronia tra disegni e voci.

La tecnica d'animazione non è al livello degli ultimi capolavori d'oltreoceano; ma i bambini apprezzeranno lo stesso e coloreranno da soli con la fantasia quel che appare troppo povero ai disincantati adulti.

Il messaggio del film è importante: le mete si raggiungono con sforzo e sacrifici costanti e non percorrendo scorciatoie.

"Gladiatori di Roma 3D" è stato venduto in 30 Paesi e arriverà in 3000 copie in America la prossima Pasqua. Rappresenta insomma una gigantesca scommessa per l'esportazione del nostro cinema.

... che dire... sono molto contento che finalmente dopo anni di duro lavoro il film del nostro studio romano può vedere la luce nel suolo italico, e mi dispiace vedere troppe polemiche sulla scelta di Belen per la voce di Diana che stanno davvero soffocando la Rete e distraendo l'attenzione dal film.

Vi prego andatelo vedere al cinema stò benedetto film senza basarvi troppo sul trailer e sulle chiacchiere.

Voglio fare i complimenti a: Francesco Mastrofini, Vincenzo Nisco, Mauro Uzzeo, Marco Marini, Gianmario Catania, Gianni Travaglione, Veronica Aliprandi, Corrado Virgili, Bruno Zambrini, tutto il Team di Rainbow CGI (ma proprio tutto, eh! NdMM) e naturalmente Iginio Straffi per il grande impegno profuso.

Quindi alfine vi auguro una buona visione!

Ah, naturalmente i siti di riferimento sono:

http://www.gladiatoridiroma.it/,  http://www.rbw-cgi.it/ithttp://www.rainbowacademy.it/


Ghost in the Shell (1996)


... ora che la Dynamic (Dyinit) lo ha fatto uscire di nuovo in versione 2.0 (http://www.amazon.it/gp/product/B008P7YOSO/ref=ox_sc_sfl_title_8?ie=UTF8&smid=A11IL2PNWYJU7H) prendetevelo è sempre uno dei film d'animazioni più belli di tutti i tempi... come l'"Akira" di Otomo fu per gli anni '80, questo rappresenta gli anni '90.

Grazie Mamoru Oshii

mangaman-8-pixel


art by cristian sbattentini

mercoledì, ottobre 17, 2012

Buon compleanno Matteo!!!


Portrait of Matteo Rat-Man Gamberoni, photo of Paolo PALLINO Rossini

martedì, ottobre 16, 2012

Oggi inizia la quinta stagione di Winx Club su Rai2



E’ finalmente arrivata l’attesissima nuova serie di Winx Club, da oggi, martedì 16 ottobre su Rai2, alle 7.15 dal lunedì al venerdì.

La serie è in onda in contemporanea in America (partita già da parecchi mesi e più precisamente il 26 agosto scorso), Europa ed Asia. 26 nuovi appassionanti episodi che accompagneranno le fan delle fatine più amate del mondo alla scoperta di una nuova dimensione magica con nuovi fantastici poteri.

In questa quinta nuovissima stagione le nostre eroine preferite Bloom, Flora, Stella, Aisha, Musa e Tecna, infatti, saranno impegnate in una missione tutta nuova: salvare tutte le dimensioni dall’inquinamento e dai malvagi poteri di Tritannus (il cattivone di turno... NdMM)!

Il potere Believix non basterà alle eroine del bene per salvare l’ambiente sottomarino: le Winx otterranno il potere Harmonix e, dopo aver superato diverse prove difficili, e infine anche l’antico e maledetto potere Sirenix!

Ci sarà da divertirsi.

Buona visione.

P.S. = Vi dirò dopo più di due anni di lavorazione sono molto curioso di vedere come il pubblico italiano reagirà alla nuova serie di Winx, anche per il grande passo tecnico in 2D che abbiamo fatto, passaggio al 3D compreso, per i contenuti e per i nuovi personaggi che portiamo in scena. Divertitevi allora!

giovedì, ottobre 11, 2012

mercoledì, ottobre 03, 2012

titanic?


mangangnam style

se PSY fà successo con GANGNAM STYLE e le Veline di Striscia lo ballano lancerò il ballo "mangangnam style" pure io...

intanto Maurone mi ha preparato come icona

venerdì, settembre 21, 2012

venerdì, agosto 31, 2012

giovedì, agosto 23, 2012

E' morto Cecalò, Macerata piange Andrea Caldarelli


Aveva 69 anni ed era ricoverato da qualche giorno per accertamenti.

Tanta sorpresa ha suscitato in città la scomparsa dell’attore e regista teatrale maceratese Andrea Caldarelli, morto alle 6 di stamattina presso l’ospedale di Macerata.

Con Federico Fellini ha recitato in "Amarcord" 1973 e "Casanova" 1976, con Luciano Emmer "Basta! Adesso tocca a noi" 1990 e con Mario Monicelli è stato in "Panni sporchi" 1999, tanto per ricordare alcuni dei suoi tanti ruoli.

Proprietario, fino a una ventina di anni fa, di una boutique in corso Matteotti, Caldarelli, che tutti conoscevano come «Cecalò», ha suscitato un profondo cordoglio in tutti i maceratesi.

Personalmente ho avuto la fortuna di poterci lavorare per un cortometraggio nel lontano 2002/2003 e devo ammettere che era un uomo davvero splendido. Pacato, professionale e molto spiritoso.

Mancherà a tutti.

Ciao Andrea.

Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog