mercoledì, ottobre 31, 2012

Buon Halloween 2012!!!


cari lettori "vestito da fruitore di film in 3D" (con gli occhialini regalati e mai usati NdMM) vi segnalo due cosette augurandovi una felice nottata di Halloween.

L'apertura della mia paginetta in dailybooth http://dailybooth.com/mangaman & l'apertura di un altro Tumblog sperimentale qua http://mmwebcamadventures.tumblr.com/

Divertitevi.
ciao
vostro MM

martedì, ottobre 30, 2012

foto epocale di un Arnold molto lontano


... eh! come era bello Arnold quando fumava sigari e sparava a destra e a manca...

mercoledì, ottobre 24, 2012

"Arte Morta", 1999 di Sergei Livashenko


Sergei Livashenko, "Arte Morta", 1999

tecnica mista

Karakalpak Museum (http://savitskycollection.org/), Uzbekistan

giovedì, ottobre 18, 2012

RENUVATIO

cari lettori oggi leggendo un pensiero di Leonardo da Vinci (messo su inchiostro dal caro Andrea Michetti) facevo varie congetture e riflessioni... l'avvento della piattaforma di Tumblr mi ha assorbito molto negli ultimi 2 anni e ho trascurato il mio blog qui su blogger. Vi chiedo pazienza dato che tornerò a piene mani e con roba di qualità solo per voi... a presto dal vostro effezionatissimo MM 

photo shoted by Matteo Rat-Man Gamberoni

Gladiatori di Roma oggi al cinema!!!


ho preso la recensione da quella de http://www.ilgiornale.it/news/film-weekend-gladiatori-roma-3d-848282.html


Il piccolo Timo rimane orfano durante l'eruzione che distrugge Pompei. Adottato dal generale Chirone, si trasferisce a Roma e trascorre l'infanzia con la di lui figlioletta, Lucilla. Quando la bambina va a studiare in Grecia, Timo inizia a demotivarsi e diventa un pigro sfaccendato. Trascorsi otto anni Lucilla fa ritorno e, oramai ragazza, è promessa sposa al vanitoso gladiatore Cassio. Timo per conquistarla darà fondo a tutta la sua forza di volontà e cambierà se stesso.

Costato ben 40 milioni di euro e 5 anni di lavoro cui ha preso parte uno staff di 500 persone, è appena uscito in 400 copie "Gladiatori di Roma 3D", nuovo arrivato tra i titoli di animazione. Sono numeri importanti per non dire stratosferici visto che si tratta di una produzione italiana.

A dire il vero l'impronta hollywoodiana c'è, perché Igino Straffi, produttore e regista del film, ha ingaggiato come sceneggiatore niente meno che quello del primo episodio della saga "L’Era Glaciale", Michael J. Wilson. Questa partecipazione di lusso ha sicuramente aiutato la riuscita dell'opera ma ne ha attutita la forza dirompente perché ha significato mettere in scena tutta una serie di stereotipi dell'animazione visti e rivisti nei titoli americani.

Visto il coraggioso dispiegamento di forze profuse, forse non c'era margine di rischiare ulteriormente distaccandosi dalla tradizione.

Le scenografie di sfondo sono belle e particolareggiate e il 3d visivamente molto potente, ma i movimenti di macchina appaiono spesso troppo veloci e i volti dei protagonisti un po' limitati nell'espressività. Sul doppiaggio stendiamo un velo pietoso perché fa veramente impressione la mancata sincronia tra disegni e voci.

La tecnica d'animazione non è al livello degli ultimi capolavori d'oltreoceano; ma i bambini apprezzeranno lo stesso e coloreranno da soli con la fantasia quel che appare troppo povero ai disincantati adulti.

Il messaggio del film è importante: le mete si raggiungono con sforzo e sacrifici costanti e non percorrendo scorciatoie.

"Gladiatori di Roma 3D" è stato venduto in 30 Paesi e arriverà in 3000 copie in America la prossima Pasqua. Rappresenta insomma una gigantesca scommessa per l'esportazione del nostro cinema.

... che dire... sono molto contento che finalmente dopo anni di duro lavoro il film del nostro studio romano può vedere la luce nel suolo italico, e mi dispiace vedere troppe polemiche sulla scelta di Belen per la voce di Diana che stanno davvero soffocando la Rete e distraendo l'attenzione dal film.

Vi prego andatelo vedere al cinema stò benedetto film senza basarvi troppo sul trailer e sulle chiacchiere.

Voglio fare i complimenti a: Francesco Mastrofini, Vincenzo Nisco, Mauro Uzzeo, Marco Marini, Gianmario Catania, Gianni Travaglione, Veronica Aliprandi, Corrado Virgili, Bruno Zambrini, tutto il Team di Rainbow CGI (ma proprio tutto, eh! NdMM) e naturalmente Iginio Straffi per il grande impegno profuso.

Quindi alfine vi auguro una buona visione!

Ah, naturalmente i siti di riferimento sono:

http://www.gladiatoridiroma.it/,  http://www.rbw-cgi.it/ithttp://www.rainbowacademy.it/


Ghost in the Shell (1996)


... ora che la Dynamic (Dyinit) lo ha fatto uscire di nuovo in versione 2.0 (http://www.amazon.it/gp/product/B008P7YOSO/ref=ox_sc_sfl_title_8?ie=UTF8&smid=A11IL2PNWYJU7H) prendetevelo è sempre uno dei film d'animazioni più belli di tutti i tempi... come l'"Akira" di Otomo fu per gli anni '80, questo rappresenta gli anni '90.

Grazie Mamoru Oshii

mangaman-8-pixel


art by cristian sbattentini

mercoledì, ottobre 17, 2012

Buon compleanno Matteo!!!


Portrait of Matteo Rat-Man Gamberoni, photo of Paolo PALLINO Rossini

martedì, ottobre 16, 2012

Oggi inizia la quinta stagione di Winx Club su Rai2



E’ finalmente arrivata l’attesissima nuova serie di Winx Club, da oggi, martedì 16 ottobre su Rai2, alle 7.15 dal lunedì al venerdì.

La serie è in onda in contemporanea in America (partita già da parecchi mesi e più precisamente il 26 agosto scorso), Europa ed Asia. 26 nuovi appassionanti episodi che accompagneranno le fan delle fatine più amate del mondo alla scoperta di una nuova dimensione magica con nuovi fantastici poteri.

In questa quinta nuovissima stagione le nostre eroine preferite Bloom, Flora, Stella, Aisha, Musa e Tecna, infatti, saranno impegnate in una missione tutta nuova: salvare tutte le dimensioni dall’inquinamento e dai malvagi poteri di Tritannus (il cattivone di turno... NdMM)!

Il potere Believix non basterà alle eroine del bene per salvare l’ambiente sottomarino: le Winx otterranno il potere Harmonix e, dopo aver superato diverse prove difficili, e infine anche l’antico e maledetto potere Sirenix!

Ci sarà da divertirsi.

Buona visione.

P.S. = Vi dirò dopo più di due anni di lavorazione sono molto curioso di vedere come il pubblico italiano reagirà alla nuova serie di Winx, anche per il grande passo tecnico in 2D che abbiamo fatto, passaggio al 3D compreso, per i contenuti e per i nuovi personaggi che portiamo in scena. Divertitevi allora!

giovedì, ottobre 11, 2012

mercoledì, ottobre 03, 2012

titanic?


mangangnam style

se PSY fà successo con GANGNAM STYLE e le Veline di Striscia lo ballano lancerò il ballo "mangangnam style" pure io...

intanto Maurone mi ha preparato come icona
Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog